Benvenuti nello Shop ON-LINE di SvapoCafè
informiamo che il sito tratta prodotti acquistabili
solo da utenti MAGGIORENNI.

Carrello  

Nessun prodotto

0,00 € Spedizione
0,00 € Totale

Carrello Pagamento

Categorie

Recensione IQOS VEEV - Specifiche ed opinioni

Recensione IQOS VEEV - Specifiche ed opinioni

In questa pagina proveremo a fare una recensione obiettiva ed imparziale sulla nuovissima sigaretta elettronica prodotta da PMI (Philip Morris International) la: IQOS VEEV.
Teniamo a sottolineare che questa nostra recensione è meramente a titolo personale.

Introduzione

L'IQOS VEEV è l'ultimo pod vape di PMI (Philip Morris International). La VEEV è il seguito dell'IQOS Mesh (la loro prima sigaretta elettronica, lanciata nel mercato inglese ma che sembra non aver riscosso grande successo da parte degli utilizzatori).
"Con Veev, l’azienda conferma il proprio impegno per la costruzione di un futuro senza fumo, offrendo prodotti senza combustione tecnologicamente avanzati ai fumatori adulti che altrimenti continuerebbero a fumare, con l’obiettivo di eliminare le sigarette.
Perseguendo la visione di un futuro senza fumo, Pmi si è impegnata affinché almeno 40 milioni dei propri fumatori adulti passino ai prodotti senza combustione entro il 2025. Per questo, l’azienda ha investito negli ultimi 15 anni oltre 7 miliardi di dollari con un team di 400 esperti in ricerca e sviluppo, inclusi 300 scienziati, per offrire alternative tecnologiche senza combustione supportate da solide evidenze scientifiche, ed eliminare le sigarette nel più breve tempo possibile. Veev rappresenta una nuova idea di sigaretta elettronica, grazie all’innovativa tecnologia di riscaldamento Veev Mesh, concepita in Svizzera e frutto di oltre sei anni di ricerca e sviluppo."

Concezione

"Il dispositivo è un sistema chiuso che utilizza Veev pod appositamente progettati e prodotti nell’Unione Europea secondo elevati standard di qualità. Veev offre agli utenti, inoltre, la possibilità di bloccare e sbloccare il proprio dispositivo per motivi di sicurezza.
A differenza di Iqos – il sistema a tabacco riscaldato di Pmi introdotto in Italia nel 2014, che oggi ha convinto più di un milione di fumatori italiani a dire addio alle sigarette – Veev non utilizza tabacco, ma scalda liquidi contenenti nicotina."

Qualità costruttiva e design

L'esclusiva tecnologia VEEV MESH progettata in Svizzera, è frutto di 6 anni di ricerca e sviluppo. Il sistema di riscaldamento VEEV MESH è stato pensato per restare sempre a contatto con il liquido. In questo modo, a differenza delle sigarette elettroniche con resistenza e stoppino, si evita il surriscaldamento del liquido e il gusto di bruciato, permettendo una migliore esperienza."
È disponibile in 5 colorazioni: Brilliant Gold, Velvet Grey, Lucid Teal, Copper Rose e Marine Blue. Sembra avere una sensazione tattile liscia e fornisce un feedback vibrazionale. Esteticamente parlando, ha un aspetto moderno ed elegante che si abbina ai suoi aspetti high-tech.
Utilizza inoltre la tecnologia Bluetooth per associarla allo smartphone. L'app offre le opzioni per bloccare il dispositivo, tenere traccia del numero di puff, modificare le preimpostazioni e regolare l'intensità del vapore prodotto.
Ha anche una comoda funzione "trova il mio svapo "che individua il VEEV se lo si smarrisce e un sistema di verifica dell'età per impedire ai minori di usarlo.
Il dispositivo è attivato da tiraggio automatico e utilizza cartucce pre-riempite di liquido. Dispone inoltre di un sistema di controllo della temperatura "intelligente" per evitare colpi secchi, per evitare di tirare a vuoto. Le cartucce sono attualmente disponibili in 3 gusti tra cui Classic Auburn, Classic Blond e Classic Mint. Contengono 2 ml di e-liquid ciascuno e contengono 18 mg di nicotina. Il kit è orientato ai fumatori e ai vapers MTL.
Il sistema di controllo digitale rileva il livello del liquido e se è troppo basso spegne il dispositivo. In questo modo si evita il surriscaldamento del liquido e il gusto di bruciato.

Durata della batteria e ricarica

Il dispositivo impiega meno di 30 minuti per ricaricarsi e può essere utilizzato anche mentre è in carica. Questa pratica, da noi è altamente sconsigliata in quanto si tratta di un apparecchio elettronico con batteria ed è sempre meglio che NON venga utilizzata durante la ricarica. La batteria di VEEV è certificata in base agli standard ISO e presenta varie protezioni per evitare problemi elettrici.
Il dispositivo ha ora quattro luci LED per fornire l'indicazione della durata della batteria.
Quando la batteria è completamente scarica, la spia più bassa lampeggerà prima di spegnersi.
Quattro luci: +75%
Tre luci: 75-50%
Due luci: 50-25%
Una luce: 25-1%


Si adatta bene ai fumatori?

Ovviamente, il VEEV è orientato ai vapers principianti e ai fumatori. I sapori (tabacco e mentolo) ne sono un'altra buona indicazione. Il VEEV è inoltre progettato per fornire un'esperienza di svapo senza interruzioni senza la necessità di regolare la potenza, premere pulsanti, cambiare la resistenza, riempire pod o dover tenere traccia delle proprie abitudini di svapo.

Nostre considerazioni finali

Se stai cercando un sistema pod che ti aiuti a smettere di fumare con alcune funzionalità high-tech, IQOS VEEV potrebbe essere quello che fa per te. Funziona come uno svapo pod standard, ma ha anche la capacità di sincronizzarsi con il tuo telefono e fornire l'accesso ad alcune funzionalità avanzate che non troverai sulla maggior parte dei dispositivi, come feedback tattile, protezione dal colpo secco, monitoraggio dei tiri e anche la verifica dell'età.
Tutte queste particolari sono ottimi, ma ... noi non stiamo vedendo nulla di così innovativo.

Ora ci soffermeremo su alcuni punti "negativi" da noi riscontrati:
1) La capacità della batteria di 230mah è abbastanza bassa ed il rischio di scaricarla prima della fine della giornata, è molto alto (l'azienda comunica che la Veev permette di fare 150 tiri prima che si scarichi).
2) Le pod precaricate, seppur offrano una comodità molto elevata, soprattutto per i principianti, hanno lo svantaggio d'avere costi abbastanza elevati (anche se siamo i primi a dire che chi vuole SALVARSI LA VITA, SMETTENDO DI FUMARE, NON DEVE GUARDARE AL RISPARMIO ECONOMICO).
3) Le cartucce in vendita (allo stato attuale) sono disponibili solo con 18mg di nicotina. 18mg è una gradazione rilevante, e la nostra grossa preoccupazione, riguardava l'elevato hit in gola che ci avrebbe provocato, ed invece ... zero colpo in gola.
Questo è molto strano in quanto non sappiamo che tipologia di nicotina sia stata utilizzata per ricaricare le cartucce. Di primo acchito verrebbe da pensare ai sali di nicotina, ma con i "vecchi sali" presenti sul mercato, a noi dopo un po' di ore di utilizzo, veniva un leggero mal di testa, cosa invece non successa utilizzando la Veev.
Inoltre la mancanza del famoso "colpo in gola" fa mancare quel senso di appagamento che si ha dopo una svapata con una sigaretta elettronica contenente la classica nicotina in commercio.

Il voto finale è sicuramente sufficiente ma non ci consente di andare oltre in quanto i vantaggi e le carenze a nostro parere si equilibriano.

Nella fase pilota, Veev sarà disponibile nelle città test di Milano, Torino e Genova, in tabaccheria e nei Puff Store, oltre che sui relativi canali e-commerce.



Le Podmod più vendute su SvapoCafè:

Justfog Minifit

Voopoo Argus Air

Voopoo Navi

Zeep UD

Zeep Mini

VStick Pro

Smok Trinity

Voopoo Drag Nano