Benvenuti nello Shop ON-LINE di SvapoCafè
informiamo che il sito tratta prodotti acquistabili
solo da utenti MAGGIORENNI.

Carrello  

Nessun prodotto

0,00 € Spedizione
0,00 € Totale

Carrello Pagamento

Categorie

Ricerca medica sui benefici di passare all'elettronica

Ricerca medica sui benefici di passare all'elettronica

5 Motivi per convincerti a passare all'elettronica

La maggior parte delle persone sa che il fumo comporta un aumento dei rischi d'ipertensione e malattie cardiache. Ecco quindi una nuova ricerca che indica come il passaggio allo svapo offra svariati benefici, soprattutto a lungo termine, sulla salute. Studi risalenti agli anni '60 indicano che il fumo aumenta la frequenza cardiaca, restringe le arterie indurendone le pareti e riduce la capacità del sangue di coagularsi. Anche l'esposizione al fumo passivo può provocare molti di questi sintomi. Fumare tradizionali sigarette e quindi "assorbire" il catrame è ciò che causa la maggior parte delle malattie e delle problematiche fisiche legate al fumo.
Una ricerca pubblicata nel 2007 dal Susan e Herman Merinoff Center di New York sembra indicare che le terapie alla nicotina potrebbero essere utili anche alle pazienti di sesso femminile che soffrono d'ipertensione indotta dalla gravidanza. Possiamo infatti vedere come gli e-liquid usati nei dispositivi di vaping contengono talvolta tracce di estratto di nicotina, mentre quasi nessuno di essi contiene tabacco. È questa la premessa fondamentale della ricerca effettuata da due medici di fama mondiale Dr. Konstantinos Farsalinos e Dr. Riccardo Polosa.
I due scienziati hanno iniziato testando la loro teoria su 211 volontari categorizzati separatamente come fumatori, vapers o utenti che utilizzano entrambi i sistemi. Tutti i volontari hanno anche partecipato in precedenza allo studio ECLAT del 2013, che si concentrava sui tassi di successo dello svapo come strumento per smettere di fumare. I volontari del gruppo sono stati quindi suddivisi in tre sotto categorie aggiuntive.

Vapers che utilizzano e-liquid a basso contenuto di nicotina
Vapers che utilizzano e-liquid con contenuto medio di nicotina
Vapers che utilizzano e-liquid ad alto contenuto di nicotina

Per un anno intero, tutti i vapers hanno ricevuto lo stesso dispositivo di svapo e le stesse marche di e-liquid. Solo le percentuali di nicotina erano diverse, in base ai raggruppamenti pre-assegnati dei partecipanti.
Dei 211 partecipanti originari, 145 avevano precedenti anamnesi mediche di alta pressione sanguigna. I rimanenti 66 partecipanti hanno mostrato segni di battito cardiaco elevato. Ciò che il team di Polosa-Farsalinos ha scoperto è che il passaggio allo svapo non è solo positivo per il cuore, i relativi livelli di miglioramento sono direttamente proporzionali ai livelli di nicotina che vengono svapati.
In altri termini, i partecipanti con condizioni pre-diagnosticate d'ipertensione arteriosa, ipertensione e uso di e-liquid con nicotina più elevata hanno sperimentato un più alto livello di progresso della salute rispetto a quelli che hanno utilizzato le concentrazioni più basse di nicotina. Per ulteriori informazioni, lo studio Polosa-Farsalinos intitolato Effetto della riduzione continua del fumo e dell'astinenza sulla pressione sanguigna e della frequenza cardiaca nei fumatori che passano alle sigarette elettroniche è disponibile tramite la rivista Internal and Emergency Medicine.