Benvenuti nello Shop ON-LINE di SvapoCafè
informiamo che il sito tratta prodotti acquistabili
solo da utenti MAGGIORENNI.

Carrello  

Nessun prodotto

0,00 € Spedizione
0,00 € Totale

Carrello Pagamento

Categorie

Il fumo ed il cuore

Il fumo ed il cuore

Il Fumo ed il cuore

Attivo o passivo, il fumo di sigaretta reca danni irreparabili al cuore.
Nel mondo, ogni anno muoiono circa 7,1 milioni di persone, 20.000 al giorno, una ogni 5 secondi.
Il fumatore, infatti, è esposto a problemi cardiovascolari come l’ arteriosclerosi e l’ infarto cardiaco del 70% in più rispetto a un non fumatore. Chi, invece, è soggetto a fumo passivo ha il 44,5% di rischio.
Ti stupiscono questi dati vero? Ma aspetta! Ti stupiranno ancora di più quelli che sto per darti!

Le sostanze introdotte nel corpo fumando una sigaretta sono nicotina e catrame; acetone, quella sostanza usata per la rimozione dello smalto dalle unghie. E poi ancora, ammoniaca, sostanze radioattive, derivati di fertilizzanti e pesticidi. Un totale di circa 4000 sostanze prodotte dalla combustione di tabacco e cartina che sono 1000 volte più nocive rispetto al livello di concentrazione di smog calcolata al semaforo di una grande metropoli nell’ora di punta.
Smettere è, quindi, un atto d’amore verso se stessi e non è mai troppo tardi per farlo.
"Facile a dirsi!" potrebbe dire qualcuno. Io risponderei "Facile anche a farsi!".
La sigaretta elettronica, infatti, è attualmente una soluzione al fumo largamente praticata e potrebbe essere anche la tua soluzione.

Economica e paragonabile a un piacevole aerosol di vapori, oli essenziali, aromi e nicotina, non solo la sigaretta elettronica non reca problemi cardiovascolari e sarai libero di svapare in assoluta libertà e ovunque, ma ti aiuterà anche a smettere!
Sicuramente ti starai chiedendo "Ma hai detto nicotina?".
Certo! Ma ti ho detto anche che smetterai di fumare la sigaretta killer. Come? Sto per dirtelo!

La nicotina è una sostanza tossica, causa di dipendenza e causa di problemi cardiovascolari come l’infiammazione cronica delle arterie che è una delle principali cause di attacchi cardiaci e morti precoci. E’ chiaro, quindi, che di certo la nicotina non faccia bene. Tuttavia, con l’utilizzo della sigaretta elettronica è possibile dosarla, in modo da ridurla e, infine, eliminarla. E’ per questo che le ricerche confermano che la sigaretta elettronica non fa male. Mentre la "bionda" ha gravi conseguenze causate dalla combustione che provoca una disfunzione miocardica acuta, un significativo aumento della pressione arteriosa e della frequenza cardiaca, l'aerosol della sigaretta elettronica,invece, una volta inalato, produce solo un piccolissimo e trascurabile aumento della pressione sanguigna diastolica (la minima). Il fumo elettronico infatti, altro non è che semplicemente vapore acqueo e per tale ragione considerato innocuo.

E allora cosa aspetti? Decidi di vivere a lungo! Il fumo è una causa di morte evitabile se fai la scelta giusta. La sigaretta elettronica potrebbe salvare la tua vita riducendo drasticamente l'inevitabile invecchiamento vascolare precoce con conseguente rischio di malattie cardiovascolari.